Trattamento con Laser Q-switched per l’Onicomicosi

L’ Onicomicosi è un’infezione dell’unghia da parte di agenti patogeni chiamati miceti (funghi).

Gli attuali trattamenti topici per le onicomicosi sono molto lunghi e spesso deludenti e il trattamento sistemico prevede l’utilizzo di antimicotici per mesi ed è quindi spesso controindicato o mal tollerato.

L’introduzione del Laser Q-switched nel trattamento di tali infezioni rappresenta una valida alternativa per i pazienti affetti da onicomicosi ai fini dell’eradicazione della malattia.

Il Laser  agisce distruggendo in maniera focalizzata le cellule patogene dei funghi che si trovano o nella matrice ungueale o nell’unghia stessa. Il trattamento è privo di complicanze, non c’è rischio di ustioni e di danni ai tessuti sani.

Generalmente il trattamento prevede un ciclo di 3 sedute per unghia. La seduta dura pochi minuti e si possono nella stessa seduta trattare più unghie. Le sedute vengono ripetute ogni 15 giorni o mensilmente a seconda della gravità dei casi. Normalmente il paziente non avverte nessun fastidio durante l’applicazione.

I risultati si possono osservare non appena l’unghia inizia nuovamente a crescere dalla base (nei primi 3 mesi). Generalmente l’unghia impiega 6-9 mesi per crescere completamente.

I risultati clinici mostrano risultati nell’80% dei casi.

onicomicosi-laser-2 onicomicosi-laser