Radiofrequenza Hyperion

L’evoluzionhyperion-176x300e delle nuove apparecchiature che utilizzano correnti a radiofrequenza in campo dermatologico, plastico ed estetico ha reso possibile l’esecuzione di interventi di escissione cutanei e mucosi di grande precisione con tempi di guarigione rapidi e con risultati estetici molto apprezzati.

Il generatore di radiofrequenza Hyperion è un sistema elettromedicale iperpulsato operante ad una frequenza di 2.0 MHz e a potenze medie basse.
Una serie di microimpulsi, debitamente selezionati per ampiezza e tempo di pausa, consente una mirata e puntiforme localizzazione del danno tissutale. Il principio, derivato dalla tecnologia laser, di rispettare il tempo di rilassamento termico dei tessuti trattati permette di limitare automaticamente il surriscaldamento indotto e quindi il danno ai tessuti circostanti.

Queste moderne tecniche di applicazione si affiancano alla chirurgia tradizionale e completano altre tecniche quali la crioterapia, e le nuove tecnologie laser. Inoltre, permettendo l’escissione della lesione, senza la sua distruzione, consentono di eseguire l’esame istologico. Questo risulta a volte molto utile per un corretto inquadramento delle neoformazioni asportate.

Effettuata la valutazione dermatologica e la diagnosi del tipo di lesione da asportare il dermatologo deciderà la tecnica che meglio si adatta alle esigenze del paziente.

Per le lesioni di piccole dimensioni, vista la precisione e la rapidità del taglio, spesso è possibile evitare di utilizzare l’anestetico o applicare una crema anestetica 1/2 ora prima dell’intervento. Per le lesioni di maggiori dimensioni o situate in aree particolarmente sensibili l’asportazione viene eseguita in anestesia locale per via iniettiva, questo rende l’intervento completamente indolore.

Con il radiobisturi Hyperion è possibile trattare ambulatorialmente:

  • Adenomi sebacei
  • Angiomi rubino
  • Angiomi stellari
  • Cheratosi seborroiche
  • Cisti sebacee di piccole dimensioni (grani di milio)
  • Condilomi
  • Depilazione (peli bianchi)
  • Fibromi penduli (del collo e del corpo)
  • Lentigo del viso, decolleté e dorso mani
  • Nevo dermico
  • Neoformazioni palpebrali
  • Papule fibrose
  • Teleangectasie
  • Verruca piana
  • Verruca plantare
  • Verruca volgare
  • Xantelasma

Con gli speciali manipoli per la radiofrequenza ablativa e sub-ablativa è possibile intervenire nei casi di:

  • Lassità cutanea (viso e corpo)
  • Refreshing
  • Resurfacing
  • Ringiovanimento subablativo
Annunci